Addio a Rachid Taha

Il cantante francese è morto per un attacco cardiaco a 59 anni

News
world
Rachid Taha

È morto improvvisamente, a 59 anni per un attacco cardiaco, Rachid Taha. Lo hanno reso noto i familiari in un comunicato stampa.

Taha è stato uno dei musicisti simbolo della Francia multiculturale: nato in Algeria, negli anni Ottanta Taha si fece notare sulla scena transalpina come frontman dei Carte de Séjour, gruppo rock che partiva dal raï algerino, vero interprete in musica dei sentimenti degli emigrati magrebini di seconda generazione. A metà Ottanta arriva il grande successo di "Douce France", celebre brano di Trenet (Taha lo ha ripreso ancora in tempi recenti) che diventa, nella versione del gruppo, una specie di inno alternativo e ironico dei Beurs.

Taha aveva collaborato con i maggiori musicisti, da Roberto Plant a Patti Smith a Brian Eno. Un suo album era in lavorazione per l'anno prossimo. 

Se hai letto questa news, ti potrebbero interessare anche

world

L'undicesima edizione si terrà dall'8 al 10 novembre a Cagliari

world

Il 22 e 23 settembre al TPO: uno sguardo diverso sulle musiche dell'Africa

world

Dal 22 settembre la rassegna alle OGR, con Tony Allen e Jeff Mills, Amadou & Mariam e Bombino